facebook
13.2 C
Comune di Bacoli
mercoledì, Novembre 30, 2022

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO/Forza Italia Bacoli: “Soddisfatti del risultato elettorale dopo le politiche. La nostra analisi dissente dalla vostra…”

I più letti

Gentile Direttore,
in relazione al Suo articolo, pubblicato quest’oggi sul suo blog, vale a dire “Il Pezzo”, ci consenta, democraticamente, di dissentire nonché di esprimere, in sede di replica, il nostro pensiero politico e di formulare, del pari, la nostra, personale analisi del voto sulle recentissime elezioni politiche tenutesi appena l’altro ieri.
Intanto, a differenza di quanto da Lei scritto e diffuso, noi siamo già da un pezzo allineati alla corrente dell’on. Martusciello e, di conseguenza, come è evidente, non ci occorre sostenere una candidatura alle politiche per poterci accreditare in un partito del quale, per forza di cose, ne siamo, già da tempo, parte integrante: in verità, con buona pace del gruppetto dei fuoriusciti, noi, qui a Bacoli, siamo, oramai già da qualche tempo, gli unici referenti territoriali nonché, contestualmente, gli unici rappresentanti locali di Forza Italia.
Poi, per quanto riguarda ciò che Lei impropriamente ha riportato sul Suo blog in merito a nostri presunti vaticini sull’esito del voto nel nostro collegio uninominale alla Camera dei Deputati, noi non possiamo che smentire, con forza, ogni affermazione che ci attribuisce pronostici circa il risultato finale del voto. Ci siamo al massimo espressi sull’esito nazionale della votazione. Noi non ci siamo mai permessi di dire in giro, durante la campagna elettorale, che il nostro candidato all’uninominale alla Camera dei Deputati, dottor Domenico Brescia, “aveva già vinto”. Se non fosse altro che, per mere ragioni di scaramanzia, un’affermazione del genere, in politica, non va mai detta o fatta. Ad ogni modo ci siamo guardati bene dal promuovere pronostici, sebbene fossimo, a dire il vero, molto fiduciosi ed ottimisti in un esito favorevole della competizione elettorale da parte dei candidati, sia alla Camera dei Deputati che al Senato della Repubblica, sostenuti, nei rispettivi collegi uninominali, dalla coalizione di Centrodestra.
In ogni caso, soprattutto per ragioni di stile, a differenza di chi chi ci ha preceduto nella guida del partito che abbiamo adesso noi l’onore e l’onere di rappresentare, sicuramente non ci saremmo mai permessi tale libertà. Il nostro è uno “stile politico” interamente improntato alla sobrietà ed al basso profilo; non di certo all’autoesaltazione personale ovvero alla sbruffoneria.
Egregio Direttore, stia sicuro, infine, che il nostro “potere politico”, a differenza di quanto da Lei immaginato, non si misura, per quanto ci riguarda, con l’elezione o meno di un candidato alla Camera dei Deputati ma, piuttosto, con la crescita locale del partito.
È ingrato e non corretto, inoltre, scrivere che Forza Italia, qui a Bacoli, arriva “giusto” a 1000 voti. Falso!
Forza Italia, qui a Bacoli, come raccontano i dati ufficiali, ha ottenuto 1.135 voti al Senato della Repubblica e 1062 consensi alla Camera dei Deputati.
Le contestiamo, in ultimo, anche l’affermazione finale, e cioè che le nostre previsioni di rilancio si fermerebbero al palo. Ci scusi, ma come le fa queste analisi politiche?
Forza Italia, qui a Bacoli, ha ottenuto alla Camera dei Deputati il 10,97%, ossia 3 punti percentuali in più rispetto alla media nazionale, pari all’8%, e l’11,73% al Senato della Repubblica, vale a dire ben 4 punti percentuali rispetto alla medesima media nazionale dell’8%.
Un punto e mezzo in più alla Camera, rispetto alla media del dato regionale (9,54%) e più di 1 punto percentuale in più al Senato della Repubblica rispetto al dato regionale (10,65%).
Questi sono numeri. Questa è storia. Il resto sono chiacchiere. Fuffa. Intrighi. Congetture. Parole in libertà. Confronti di comodo con fattori di confronto non omogenei. Non si può assolutamente paragonare un’elezione, basata sul voto d’opinione, con quella amministrativa, che, viceversa, risponde ad altre declinazione, come il rapporto interpersonale tra gli elettori ed i candidati.
Promuovere analisi di questo tipo, basate su valori e grandezze tra di loro disomogenei, è totalmente sbagliato: non si può confrontare le pere con le mele.
I 5 Stelle, per esempio, hanno fatto il primo partito a Bacoli a queste “politiche”, mentre alle ultime “amministrative”, sempre qui a Bacoli, non hanno avuto la forza di fare la lista. In precedenza, i 5 Stelle, quando si sono presentati alle “amministrative”, qui a Bacoli, hanno totalizzato, come in tutte le realtà d’Italia, numeri da prefisso telefonico, non essendo radicati territorialmente.
L’analisi da fare, quindi, non è paragonare il dato delle elezioni precedenti, a contenuto politico (caratterizzate da un voto di opinione), con quello amministrativo (contraddistinto da contenuti interpersonali).
Occorrebbe, al contrario, confrontare fra di loro solo elezioni ispirate al voto di opinione (europe e/o politiche) ovvero elevazioni amministrative (regionali e/o comunali).
Questa, ci permetta, è l’analisi che, al più, andrebbe fatta. Oppure basterebbe, come abbiamo fatto noi, valutare e confrontare, nell’ambito della stessa elezione politica, il dato della percentuale locale con quella nazionale per comprendere su che posizioni, a livello locale, un partito si sia attestato.
In conclusione, poi, ci domandiamo: perché accanirsi, giornalisticamente parlando, contro il candidato del Centrodestra alla Camera dei Deputati, in quota Forza Italia, battuto sorprendentemente dall’esponente dei 5 Stelle, e non fare altrettanto nei confronti della candidata del Centrodestra al Senato della Repubblica, Elena Scarlato, in quota Fratelli d’Italia, battuta anch’ella clamorosamente dalla candidata dei 5 Stelle?
Senza necessariamente fare i conti in casa d’altri, perché, piuttosto, non si sottolinea l’arretramento, qui a Bacoli, di ben otto punti percentuali, rispetto al dato nazionale, di altri partiti, invece di concentrarsi su Forza Italia, di cui si danno nell’articolo proposto numeri errati e si formulano considerazioni improprie, fuorvianti, senza, per converso, toccare i fattori percentuali, più sopra indicati, che ci riconoscono, invece, su posizioni migliori del dato medio nazionale?
È superfluo concludere che, a differenza dell’analisi da Lei proposta, che non condividiamo affatto (per le ragioni più sopra sviluppate), noi rappresentanti di Forza Italia Bacoli ci sentiamo più che soddisfatti dei risultati conseguiti dal partito in questa tornata elettorale che nessun tentativo di revionismo può o potrà sovvertire.
Forza Italia Bacoli

- Advertisement -spot_img

More articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

Latest article